Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Intelligente quindi invisible

Ho terminato le mie ferie estive e mi accingo a partire a breve per il Cile dove penso di stabilirmi con famiglia e aprire una attività. La decisione di andarmene dall'Italia meditata da 3 anni almeno (dopo essere tornato qui nel 2010 e aver vissuto già a lungo all'estero) risiede in due ragioni: la scarsità di opportunità lavorative e non e la situazione per me ormai insopportabile di un paese vecchio, in declino da 20 anni ormai, alla deriva e senza alcuna concreta prospettiva. Mi fan ridere le baggianate di questi giorni sulla crescita dell' 1,3 forse 1,4% forse addirittura 1,5%! La cosa peggiore è vedere una società statica, apatica che si lamenta continuamente ma che si crogiola nei suoi cronici difetti e che premia sempre i soliti leccapiedi, furbetti, ignoranti.
Se in Italia sei uno con la testa, competente e che cerca di smuovere le coscienze occupandoti di bene pubblico sei invisibile. Se vuoi essere visibile deve appartenere a due categorie:
1) essere un leccacu…

Ultimi post

Goodbye Italy

Resterà qualcosa per i vecchi soci di Veneto Banca e BPVicenza?

Espatriare? Serve un progetto e tanta pazienza

Cambio pelle

Passo e... chiudo

Ho la coscienza a posto

La pelle di Renzi e la pseudodemocrazia digitale di Grillo

Come recuperare i soldi persi?

Nasce Associazione Soci banche popolari

TASSATI E ASFALTATI : 26 APRILE BASSANO